Vulnerabilità sandbox escape negli OS di Apple

Home » News » Vulnerabilità sandbox escape negli OS di Apple
News, Rassegna Stampa, Security Nessun commento
image_pdfimage_print


Microsoft ha fatto luce su una vulnerabilità di sicurezza, ora patchata, dei sistemi operativi Apple che può consentire a dei pirati di scalare i privilegi dei dispositivi e distribuire malware

Microsoft ha rivelato i dettagli di una vulnerabilità in macOS, iOS, iPadOS, tvOS e watchOS che potrebbe consentire a codici realizzati ad hoc di sfuggire all’App Sandbox ed essere eseguiti senza restrizioni sul sistema.

La vulnerabilità, identificata come CVE-2022-26706, è stata scoperta dal team di Microsoft e condivisa con Apple attraverso la Coordinated Vulnerability Disclosure (CVD) e Microsoft Security Vulnerability Research (MSVR) nell’ottobre 2021. Il problema è stato risolto con gli aggiornamenti di sicurezza rilasciati da Apple il 16 maggio 2022, che Microsoft consiglia di installare il prima possibile.

Microsoft condivide il merito della divulgazione della vulnerabilità con un altro ricercatore, Arsenii Kostromin (0x3c3e), che ha scoperto una tecnica simile in modo indipendente.

App Sandbox è la tecnologia di controllo degli accessi di Apple che gli sviluppatori devono adottare per distribuire le proprie applicazioni attraverso il Mac App Store. In sostanza, i processi delle applicazioni hanno regole personalizzabili, come la possibilità di leggere o scrivere file specifici.

L’App Sandbox limita anche l’accesso dei processi alle risorse di sistema e ai dati dell’utente per ridurre al minimo l’impatto in caso di compromissione dell’applicazione. Tuttavia, i ricercatori di Microsoft hanno scoperto che codici appositamente creati possono aggirare queste regole.

Un utente malintenzionato potrebbe sfruttare questa vulnerabilità sandbox escape per ottenere privilegi elevati sul dispositivo interessato o eseguire comandi malevoli come l’installazione di payload aggiuntivi.

Il team di Microsoft ha scoperto la vulnerabilità durante la ricerca di potenziali modi per eseguire e rilevare macro malevole in Microsoft Office su macOS. Sottolinea come la collaborazione tra i ricercatori di vulnerabilità, i fornitori di software e la comunità della sicurezza sia fondamentale per proteggere l’esperienza complessiva degli utenti.

Condividi l’articolo



Articoli correlati

Altro in questa categoria


https://www.securityinfo.it/2022/07/14/vulnerabilita-sandbox-escape-negli-os-di-apple/?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=vulnerabilita-sandbox-escape-negli-os-di-apple